Aggiornato: 14 giugno 2024
Nome: Kardakov Sergey Alekseyevich
Data di nascita: 17 settembre 1984
Stato attuale: persona condannata
Articolo del Codice Penale Russo: 282.2 (1)
Tempo trascorso in prigione: 141 Giorni nel centro di detenzione preventiva, 400 Giorni nella colonia
Frase: pena sotto forma di reclusione per un periodo di 6 anni 4 mesi con scontare una pena in una colonia correzionale di regime generale, con privazione del diritto di impegnarsi in attività legate alla leadership e alla partecipazione al lavoro di organizzazioni pubbliche per un periodo di 4 anni 6 mesi, con restrizione della libertà per un periodo di 1 anno
Attualmente trattenuto a: Penal Colony No. 14 in Khabarovsk Territory
Indirizzo per la corrispondenza: Kardakov Sergey Alekseyevich, born 1984, IK No. 14 in Khabarovsk Territory, sh. Mashinostroiteley, 10, g. Amursk, Khabarovsk Territory, Russia, 682643

Lettere di sostegno possono essere inviate in formato cartaceo a mezzo «zonatelecom».

Pacchi e pacchi non devono essere spediti a causa del limite del loro numero all'anno.

Nota: nelle lettere non e' consentito parlare di argomenti relativi al procedimento penale ; il Russo e' l'unica lingua autorizzata

Biografia

Casi di successo

Nel luglio 2018, sono state effettuate perquisizioni in 7 indirizzi a Blagoveshchensk nell’ambito di un procedimento penale contro i credenti locali. Poco più di un anno dopo, Obukhov, un investigatore della direzione dell’FSB per la regione dell’Amur, ha aperto un procedimento penale contro Anton Olshevskiy e Sergey Yermilov con l’accusa di aver partecipato ad attività estremiste. Nel settembre 2020, anche Adam Svarichevsky, Sergey Afanasyev e Sergey Kardakov sono diventati imputati in questo caso (la sua casa è stata perquisita). Nel marzo 2021 le accuse contro i credenti sono state cambiate: tutti e cinque sono stati accusati di aver organizzato le attività di un’organizzazione estremista, e Afanasyev è stato anche accusato di finanziarla. Nel settembre 2021, il caso dei credenti è andato in tribunale. Un anno e due mesi dopo, il tribunale ha dichiarato i credenti colpevoli di estremismo e ha condannato Afanasiyev a 6 anni e mezzo, Kardakov a 6 anni e 4 mesi e Yermilov, Olshevsky e Svarichevsky a 6 anni e 3 mesi di carcere. L’appello e la cassazione hanno confermato il verdetto.