Aggiornato: 12 aprile 2024
Nome: Sharapova Nataliya Vladimirovna
Data di nascita: 19 novembre 1972
Stato attuale: Imputato
Articolo del Codice Penale Russo: 282.2 (2)
Trattenuto in custodia cautelare: 1 Giorno nel centro di permanenza temporanea, 553 Giorni nel centro di detenzione preventiva
Limitazioni attuali: Centro di custodia cautelare
Attualmente trattenuto a: Detention Center No. 3 in Primorye Territory
Indirizzo per la corrispondenza: Sharapova Natalya Vladimirovna, born 1972, SIZO No. 3 in Primorye Territory, ul. Mekhanizatorov, 46, g. Ussuriysk, Primorye Territory, Russia, 692519

Le lettere di sostegno possono essere inviate per posta ordinaria o tramite il sistema di lettere FSIN . Per pagare le lettere con una carta di una banca estera, utilizzare il servizio Prisonmail .

Nota: nelle lettere non e' consentito parlare di argomenti relativi al procedimento penale ; il Russo e' l'unica lingua autorizzata

Biografia

Nell'autunno del 2022, Natalya Sharapova è stata perquisita, detenuta e collocata in un centro di detenzione preventiva. È stata accusata di estremismo per nessun'altra ragione se non per le sue convinzioni.

Natalya è nata nel 1972 nella città di Novy Uzen (Kazakistan). Ha un fratello maggiore e una sorella minore. Da bambina, Natalya ha studiato musica. Ora, nel tempo libero, Natalya ama realizzare oggetti topiari (mini-alberi posti in un vaso come decorazione) e gioielli di perline, e le piace lavorare a maglia.

Dopo essersi diplomata, Natalya ha iniziato a lavorare in un magazzino di una fabbrica di abbigliamento. Più tardi, dopo essere stata licenziata in fabbrica, ha lavorato come manicure.

Natalya conobbe la Bibbia tramite sua madre. Lo studio delle profezie scritte nelle Sacre Scritture e il fatto che si adempiono nei minimi dettagli toccava molto il suo cuore. Nel 2012, Natalya ha deciso di diventare cristiana.

Natalya ha vissuto in Kazakistan e nel Primorsky e nel territorio di Krasnojarsk in Russia. Ha due figlie. Il più anziano è un ingegnere-geofisico e il più giovane è un'infermiera. Non condividono le opinioni religiose di Natalya, ma capiscono e rispettano le sue convinzioni.

Nonostante il fatto che Natalya abbia problemi di salute, le forze dell'ordine l'hanno imprigionata. I suoi parenti la sostengono attivamente e si prendono cura di lei finanziariamente. Anche se è una credente pacifica, hanno dovuto assumere un avvocato per lei.

Casi di successo

Nell’ottobre 2022, le forze di sicurezza hanno condotto perquisizioni in 12 indirizzi di credenti nel villaggio di Yaroslavsky a Primorye. In precedenza, è stato avviato un caso contro Anatoly Lee e persone non identificate ai sensi dell’articolo sull’organizzazione delle attività di un’organizzazione estremista. Nell’ambito di questo caso, lo stesso Anatoly Lee e altri due credenti, Boris Andreev e Natalya Sharapova, sono finiti in un centro di detenzione preventiva. Il caso è andato in tribunale nel settembre 2023.