Aggiornato: 30 maggio 2024
Nome: Perminov Andrey Petrovich
Data di nascita: 14 maggio 1972
Stato attuale: persona condannata
Articolo del Codice Penale Russo: 282.2 (1)
Limitazioni attuali: Sospensione condizionale della pena
Frase: pena sotto forma di 6 anni di reclusione con privazione del diritto di impegnarsi in attività legate alla leadership nel lavoro di organizzazioni religiose per un periodo di 3 anni, la pena in termini di reclusione si considera sospesa con un periodo di prova di 3 anni

Biografia

Andrey Perminov, che è stato costretto su una sedia a rotelle fin dalla sua giovinezza, ha perso suo padre nel 2021, morto di coronavirus all'età di 93 anni. Un altro shock fu che le forze dell'ordine consideravano Andrej un pericoloso criminale a motivo della sua fede in Geova Dio.

Andrey è nato nel maggio 1972 nella città di Asha, nella regione di Chelyabinsk. Uno dei suoi due fratelli maggiori morì tragicamente prima della nascita di Andrej. Tutta la famiglia ha provato l'amarezza della perdita per molti anni.

Da bambino, Andrey amava leggere libri, frequentava le sezioni di pallavolo, lotta e sci. Tuttavia, ha dovuto lasciare lo sport a causa di una malattia che lo ha costretto su una sedia a rotelle.

Nel 2000 Andrey si è laureato in contabilità e revisione contabile presso l'Università statale di Chelyabinsk. Ha lavorato come contabile e assistente revisore dei conti per la società dei disabili della città, poi è diventato amministratore e programmatore di siti web.

Andrey era preoccupato per il futuro, lo sviluppo delle tecnologie, il miglioramento delle condizioni di vita delle persone. Fin dall'infanzia, ha riflettuto profondamente sul significato e sulla caducità della vita. Nel 1995 Andrej ha iniziato a studiare la Bibbia con i suoi genitori e nel 1999 ha intrapreso il cammino cristiano. Anche se i genitori non finirono per unirsi al figlio, approvarono le sue opinioni. Papà portava Andrej alle funzioni religiose su una sedia a rotelle.

Nello stesso periodo, nel 1995, Andrej incontrò Natalja, che, come lui, apprezzava i principi biblici. Gli piaceva per la sua gentilezza, attenzione e compassione per le persone. Nel giugno 2015, Andrey e Natalya si sono sposati. Amano trascorrere del tempo insieme e, se possibile, sono nella natura. Andrey è anche interessato ai linguaggi di programmazione e ama guardare video sulla costruzione di strade e ponti, mentre Natalya si occupa del giardino nel tempo libero.

La perquisizione e il procedimento penale hanno sconvolto il ritmo abituale della vita dei credenti. L'atteggiamento delle forze dell'ordine nei loro confronti, come nei confronti dei criminali, è molto sgradevole per i Perminov. Qualsiasi colpo alla porta o il rumore di un'auto in avvicinamento fa scattare l'allarme.

Parenti e amici dei Perminov sono sorpresi che solo per il fatto di aver letto la Bibbia si possa essere accusati di un grave crimine. L'anziana madre di Andrey è malata e non sa nulla del caso penale, poiché diventerebbe un grave stress per lei.

Casi di successo

Nel giugno 2021 nelle città di Asha e Minyar sono state effettuate perquisizioni e interrogatori di fedeli locali sospettati di praticare la religione dei Testimoni di Geova. Due giorni prima dei raid, è stato aperto un procedimento penale contro persone non identificate per aver organizzato le attività di un’organizzazione estremista. Di conseguenza, l’accusa è stata mossa contro Andrey Perminov, un disabile del gruppo I. Nel novembre 2021, il credente è stato messo in condizione di non andarsene. Sei mesi dopo, il caso è andato in tribunale e nel novembre 2022 Andrey Perminov, costretto su una sedia a rotelle, è stato condannato a 6 anni di libertà vigilata. Nel marzo 2023, l’appello ha confermato il verdetto.