Aggiornato: 24 maggio 2024
Nome: Krutyakova Zinaida Valentinovna
Data di nascita: 6 maggio 1958
Stato attuale: chi ha scontato la pena principale
Articolo del Codice Penale Russo: 282.2 (2)
Trattenuto in custodia cautelare: 1 Giorno nel centro di permanenza temporanea, 598 Giorni Agli arresti domiciliari
Frase: pena sotto forma di reclusione per 2 anni 3 mesi, con restrizione della libertà per un periodo di 6 mesi, la pena sotto forma di reclusione è considerata condizionale con un periodo di prova per 2 anni

Biografia

Nell'ottobre 2019, Zinaida Krutyakova, seguendo il marito, è diventata imputata in un procedimento penale sull'estremismo a causa di una conversazione con un uomo che fingeva di essere interessato alla Bibbia. Più di un anno dopo, il tribunale ha dichiarato i credenti colpevoli e ha condannato Zinaida a 2 anni e 3 mesi di reclusione sospesa con un periodo di prova di 2 anni. Il tribunale ha condannato il marito Yuriy a 6 anni di reclusione con sospensione condizionale della pena, con un periodo di prova di 5 anni.

Zinaida è nata nel 1958 nel villaggio di Nizhnedevitsk, nella regione di Voronezh. Ha una sorella maggiore. Insieme si sono laureati presso l'Istituto di Ingegneria Civile di Voronezh con una laurea in tecnologo per la produzione di ceramiche e refrattari.

Zinaida si trasferì a Čechov con il suo primo marito, dove lavorò per più di trent'anni nell'impresa che costituiva la città. Era responsabile del laboratorio della fabbrica. Ora è in pensione.

Zinaida ha cresciuto da sola sua figlia Irina, cercando di instillare in lei alti standard di moralità. Ha lavorato sodo per dare a sua figlia una buona istruzione. Nel 2012 si è sposata per la seconda volta. Ama la musica classica e folk, passeggia nei boschi e si diverte a preparare pasti deliziosi per i suoi cari.

Zinaida era sempre preoccupata del perché ci fosse così tanta ingiustizia nel mondo, e l'idea biblica che Dio avrebbe portato ordine sulla terra risuonò immediatamente nel suo cuore. A causa delle sue convinzioni cristiane, è stato avviato un procedimento penale contro di lei. È difficile per la famiglia e gli amici di Zinaida capire perché le persone amanti della pace come lei siano perseguitate.

Casi di successo

Il procedimento penale avviato nel settembre 2019 contro i residenti di Cechov Yuri e Zinaida Krutyakov, Konstantin Zherebtsov e Vitaly Nikiforov si basava sulla testimonianza di un ufficiale dell’FSB che fingeva di essere interessato alla Bibbia. La notte del 3 ottobre 2019, le forze di sicurezza hanno fatto irruzione nelle case dei credenti con perquisizioni. Zherebtsov, Nikiforov e Krutyakova sono stati posti agli arresti domiciliari. Più tardi, Yuriy è stato portato al centro di detenzione preventiva. Vi rimase per 445 giorni; La sua vista peggiorò bruscamente. Nel gennaio 2021 sono iniziate le udienze presso il tribunale della città di Cechov della regione di Mosca. Il pubblico ministero ha chiesto la sospensione condizionale della pena da 2 a 6 anni per i quattro imputati. Il 24 maggio, il giudice Iryna Pantela ha concesso ai credenti una pena sospesa: Yuriy – 6 anni, Zinaida – 2 anni e 3 mesi, Konstantin – 2 anni e 2 mesi, Vitaliy – 2 anni. A tutti sono stati inoltre concessi vari periodi di prova. Il 20 luglio 2021 il Tribunale regionale di Mosca ha confermato il verdetto e il 13 gennaio 2022 la Corte di Cassazione non ha accolto l’appello dei fedeli.